fbpx

Assenza o carenza di desiderio sessuale

La carenza può riguardare sia le fantasie sia il desiderio di attività sessuali e si deve valutare escludendo disturbi organici o uso di sostanza e tenendo presente l’età, il contesto relazionale e lo stile di vita che si sta conducendo.

L’equilibrio tra fattori psicologici, relazionali, lavorativi, ormonali ed organici è alla base di un desiderio sessuale soddisfacente.

Spesso le persone si focalizzano su uno solo di questi aspetti che potrebbe essere quello in cui si sta soffrendo maggiormente ma non è detto che sia la causa del malessere.

In ogni caso tutti questi elementi sono coinvolti e, in un modo o nell’altro, ne risentono.

Per quanto possa sembrare complesso, è molto frequente che individuando la causa principale e lavorando su di essa, si ha un effetto domino che va a migliorare anche tutti gli altri aspetti che spesso vengono affrontati come se fossero isolati.

Il trattamento psicologico e somatico

  1. Individuare le cause psicologiche e aumentare la consapevolezza sul rapporto tra il disturbo e le altre aree affettive ed emotive.
  2. Sviluppare una sensibilità nell’ascolto delle sensazioni corporee ed emotive prima, durante e dopo il rapporto sessuale.
  3. Approfondire le motivazioni che sottostanno al desiderio di avere o non avere rapporti sessuali.
  4. Utilizzare tecniche di rilassamento muscolare che riducono il disagio.